Newsletter del Comune di Bardolino
12 gennaio 2022
 
 
 
 
 

Emergenza Covid: deroga al Super Green pass per gli studenti sullo scuolabus fino al 10 febbraio

Il Ministero della Salute ha emesso una ordinanza che stabilisce la deroga al Super Green Pass per gli studenti nell’accesso ai mezzi per il trasporto scolastico fino al 10 febbraio.
Gli alunni della primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado possono accedere ai mezzi di trasporto scolastico dedicato anche in assenza di certificato verde rafforzato. Resta l’obbligo di indossare la mascherina FFP2 ed il rispetto delle linee guida per il trasporto scolastico dedicato.

Le indicazioni da seguire, dopo la proroga, saranno le seguenti:

– per gli alunni di età compresa tra sei e dodici anni c’è l’obbligo di indossare a bordo una mascherina e nessun obbligo di green pass.

– per gli alunni di età pari o superiore a 12 anni, è consentito l’accesso a bordo solo con il possesso della certificazione verde (green pass rafforzato) rilasciata a seguito di vaccinazione anti COVID-19 oppure guarigione, e obbligo di indossare una mascherina FFP2 . Per i ragazzi che hanno più di 12 anni non è quindi possibile utilizzare lo scuolabus solo con il ricorso al tampone antigenico rapido o molecolare.

I controlli verranno effettuati dalle forze di polizia preposte, a cui gli alunni trasportati di età pari o superiore a 12 anni, dovranno esibire, su richiesta, il green pass rafforzato in formato cartaceo oppure digitale.
 
 
 
 
 

Incontro di presentazione del nuovo bando Groove giovedì 20/01/2022 ore 18:00 al Centro Giovani Bardolino

 
0001
 
 
 
 

Avviso pubblico esplorativo per indagine di mercato per servizio di supporto amministrativo specialistico per ufficio demanio lacuale - Anno 2022

Di seguito il link di pubblicazione bando in amministrazione trasparente sul sito del Comune di Bardolino.

 
 
 
 
 

Impegno e solidarietà: al Sacro Cuore di Negrar è passata la "Befana dell'ASI"

Si è svolto presso la sede del Benaco Auto Classiche l'evento nazionale di solidarietà "Befana dell'ASI". Fortemente voluto dal socio e Presidente Nazionale della Federazione Italiana a tutela dell’automobilismo storico Alberto Scuro, l'evento è stato trasmesso anche in diretta streaming.

La carovana solidale ha coinvolto quasi 1000 auto storiche provenienti da tutta Italia. Alle ore 10, una dozzina di questi veicoli ha attraversato la Valpolicella per giungere ed essere accolta dalla dott.ssa Ilic e dalla Sua collaboratrice Bertapelle presso il servizio di Pediatria del dott. Deganello dell’ospedale Sacro Cuore don Calabria di Negrar.

Al Benaco Auto Classiche e all’ASI si è unita la solidarietà del Comune che, nella persona di Domenica Currò, assessore alla cultura di Bardolino, ha accompagnato il gruppo di amici fino al nosocomio per la distribuzione di doni e giochi ai piccoli pazienti in cura.
 
l1100913-1